lunedì 11 luglio 2011

Calura estiva

Lo ammetto: sto latitando ma per la verità non sto facendo poi così tante cose interessanti ed, inoltre, il caldo mi offusca i pensieri!
Due sabati fa siamo andati a Prato per l'ormai consueto appuntamento con la ritmica. Dentro a quel capannone ci saranno stati 40°, un vero forno!
Spettacolo però sempre meraviglioso dato dalle ginnaste più brave del panorama nostrano ed internazionale. Ha spiccato ovviamente su tutte la campionessa del mondo ed olimpionica Evgenia Kanaeva, che quest'anno pareva essere particolarmente di buon umore dato che dispensava sorrisi a destra e a manca!


Sempre più bella Federica Febbo, col suo sorriso che sa incantare!


A parte questa botta di vita, non ci sono state altre particolari novità. Ho ripreso fuori aerografo e pennelli per cercare di portare in vita i quasi 20 resin kit che giacciono inscatolati nell'armadio! Una cosa devo dire: usare l'aerografo, non è come saper andare in bicicletta...almeno per me! Non è che una volta che si è imparato ad usare, lo si sa usare sempre: io in un annetto scarso ho dimenticato tips and tricks di questo utilissimo oggetto ed ho anche perso tutta la manualità ed abilità acquisita. Ergo: ho ricominciato da principiante! Roba da matti!
Ma la principiante, non contenta, ha messo in cantiere non UN modellino, bensì SEI!! Le tre Sailor Starlights, Sailor Moon, Emi e Ai Nanasaki da trasformare in Yukino Miyazawa!
Le Starlights gridavano pietà da tempo, dato che il loro arrivo risale ormai al giugno del 2009! Glielo dovevo!
Sembravano modellini semplici da pitturare ma, invece, si sono rivelate un vero inferno (che si siano volute vendicare?!!). Fatto sta che dopo essere arrivata a quasi metà del lavoro, ero talmente insoddisfatta che ho ricominciato tutto da capo.
Per capire di cosa sto parlando, ecco le foto:

Sailor Star Fighter


Sailor Star Healer
Sailor Star Maker



Il WIP delle Sailor in questa pagina del mio sito!

Poi c'è lei: Sailor Moon, tornata alla ribalta con tanto di programmazione Mediaset e merchandising vario! Anche questo modellino era da un po' che pazientava nella scatola!

Di recente arrivo, invece, lei:
E lei:



che non ho la più pallida idea di chi sia ma fa parte di un progetto più ambizioso della semplice colorazione: trasformarla in Yukino Miyazawa!


Ho già lavorato un po' sulla trasformazione ma vorrei prima finire le Starlights ed Emi.
Una volta terminati questi kit, credo che farò fatica a resistere alla tentazione di cominciare lei: Kanu Unchou. Un modellino alto 50cm (mezzo metro!). Dove lo metterò, non lo so!

Nessun commento:

Posta un commento