domenica 1 maggio 2011

Tokyo, Ueno e Roppongi

Mercoledì 06 Aprile
La mattina successiva al nostro arrivo, avevo un'importante missione da portare a termine: trovare il Rascal Shop, unico negozio in tutta Tokyo a vendere cose di Anna dai capelli rossi. Anna, insieme a Creamy, è uno dei miei personaggi preferiti e per anni ho cercato suoi gadgets, senza mai riuscire a portare a casa niente. L'anno scorso, appena rientrata dal Giappone, ho scoperto dell'esistenza di questo negozio e in tutti questi mesi ho cullato la voglia di metterci piede!
Il Rascal Shop (sito qui) si trova alla fermata 東京駅, Tokyo Eki, ed è tutt'altro che facile da trovare. Noi ci abbiamo messo più di un'ora per trovarlo e lo abbiamo trovato non perchè avessimo capito dove si trovasse ma per puro culo! Si trova dentro alla stazione (che è immensa) al piano B1, quindi non al piano terra. La parte di negozi da trovare, una volta scesi al B1, è la 1st Avenue Tokyo Station, poi bisogna un po' girare per trovare il negozio in questione.
Il corridoio in cui si trova il Rascal Shop è stata un'interessante scoperta in quanto sono presenti tanti altri negozi di personaggi famosissimi come Hello Kitty o Snoopy, personaggi di anime o di emittenti televisive giapponesi. Ultimo ma non ultimo il Donguri Garden, il più grande negozio di gadgets Ghibli, dopo il Mamma Aiuto! del museo stesso!
Qui di seguito la foto della piantina di tutti i negozi presenti, il Donguri Garden e il Rascal Shop.




Una volta terminati gli acquisti ci siamo diretti a Ueno per un po' di 花見 ma ci siamo accorti fin da subito che la fioritura era ancora abbastanza indietro. Fino a pochi giorni prima c'era stato molto freddo e il tepore di quei primi giorni di sole aveva fatto fiorire solo una parte dei boccioli. L'albero del tempietto che si trova subito all'ingresso del parco si presentava così

Per intenderci, l'anno scorso, in piena fioritura, era così


Per questo motivo e per il fatto che fossero le 10 di un giorno infrasettimanale, il viale principale, che la settimana successiva avremmo trovato stracolmo di gente, era quasi deserto.

Anche la stradina delle bancarelle era deserta.

Il nostro giro è poi proseguito da Yodobashi Camera e Yamashiroya .
Verso sera ci siamo diretti verso Roppongi, ma le Roppongi Hills e la Tokyo Tower spente trasmettevano un certo senso di tristezza.

2 commenti:

  1. Interessante il Donguri Garden.
    Non sapevo dell'esistenza di quella galleria specializzata sotto la Tokyo-eki
    Me lo segno! :)

    RispondiElimina
  2. E' vero che tu sei un appassionato di Miyazaki!!! Sì, sì, segnatelo perchè quel negozio è molto ben fornito!! Il più è trovarlo! :-)

    RispondiElimina