mercoledì 3 novembre 2010

Voci

Questa mattina sono stata da Mayumi per la nostra consueta lezione settimanale. Nonostante avessimo dovuto fare italiano, ha insistito per fare giapponese dato che manca un mese all'esame!
Tra una cosa e un'altra mi ha raccontato che ultimamente sente provenire dal piano di sopra degli strani rumori, ed in particolare qualcosa come "aiutoooooo", ma che non capisce se sia una persona o i pianti del labrador dell'appartamento sopra il suo.
Ecco..... Chi mi conosce sa che l'unica cosa che mi fa venire i peli dritti sulle braccia sono le voci! Io posso guardare tutti i film dell'orrore senza problemi: le scene non mi impressionano. Ma le voci sinistre mi fanno stare svegli di notte. Ancora oggi tolgo la voce nel punto in cui in Profondo Rosso, Gianna viene chiamata dall'assassino! PAURAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

Avevo circa 15 anni. Mi ero appena trasferita con mio padre nel nuovo appartamento di Castelnuovo. Era una notte d'estate e stavo dormendo con la finestra aperta, quando sono stata svegliata da una voce che mi chiamava. "Chiiiiiaaaaaraaaaaaa" (Ecco... mi viene la pelle d'oca solo al ricordo....) Ho aperto gli occhi ma non ho visto nessuno. Ho pensato fosse stato un sogno e mi sono riaddormentata.
La notte successiva di nuovo: "Chiiiiiiiaaaaaraaaaaaa" "Chiiiiiiiiiaaaaaraaaaaaaaaa". A quel punto non potevo pensare essere lo stesso sogno della notte precedente. Sono rimasta con l'orecchio teso, senza avere il coraggio si scendere dal letto, e l'ho sentito di nuovo: "Chiiiiiiiaaaaraaaaa".
La cosa è andata avanti parecchie notti. Tanto che alla fine, vedendo che comunque al mattino mi svegliavo sempre indenne, era diventata più una sfida a capire cosa fosse che non la paura.
Quando lo raccontavo, ovviamente nessuno ipotizzava qualcosa di paranormale, ma appunto un sogno, o un uccello notturno con un verso simile al suono del mio nome.
Fatto sta che per dimostrare la veridicità delle mie parole, prima di andare a letto ho preparato un registratore e quando ho sentito di nuovo chiamare il mio nome l'ho fatto partire. E che ci crediate o no, quando l'ho fatto riascoltare, tutti hanno ammesso che effettivamente si sentiva dire "Chiiiiiaaaaaraaaaa"! Questo evento è andato avanti un paio di settimane e poi si è interrotto così come era cominciato. Non credo al soprannaturale quindi non ho mai creduto potesse essere un fantasma ma non sono mai riuscita a capire chi o cosa producesse un suono uguale a quello del mio nome. Ciò non toglie che ho passato parecchie notti insonni e ancora oggi, quando sento voci sinistre nei film, un brivido mi corre lungo la schiena!
Dopo questa lunga divagazione, torno al racconto di questa mattina!
Il racconto di Mayumi mi aveva fatto un pò sorridere, soprattutto quando mi ha detto che suo marito non ci dorme la notte dall'impressione!!
Poi siamo tornate alla lettura del brano. Io ero concentrata su una frase, quando nel silenzio ho udito distintamente "aiiiiuuuuuutoooooooo"...... Io ho alzato lo sguardo e lei, avuto conferma dai miei occhi sgranati, è schizzata in piedi terrorizzata!! Abbiamo iniziato a ridere come sue sceme!
Riacquistato il controllo, siamo salite al piano di sopra, tendendo l'orecchio per cercare di sentire di nuovo quella voce ed individuarne la provenienza ma non abbiamo più sentito niente.
Io poi sono venuta via. Sentirò le novità la settimana prossima!

Nessun commento:

Posta un commento