mercoledì 18 agosto 2010

Tuffo nel passato

Prima di passare alle novità, voglio finire il post lasciato in sospeso l'altra notte perchè il mio tuffo nel passato non si è limitato solo a ripercorrere la via dove abitavo ma sono stata a vedere anche la scuola elementare e l'asilo! Molti dei miei compagni di classe delle elementari abitano ancora a Modena Est quindi rivedono spesso quei luoghi, ma io non ci mettevo piede da almeno 15 anni quindi è stato abbastanza emozionante!


Non ci posso credere! Questa targa è ancora lì! La fermata dell'autobus è stata soppressa ma la targa c'è ancora! Mi ricordo che fu affissa da un gruppo di ragazze molto più grandi di me. Probabilmente avevano fatto una colletta per acquistare una targa su cui far incidere la scritta "fermata dei boni", perchè proprio a quella fermata salivano 4/5 ragazzi, a loro dire molto belli, che abitavano nei palazzi di fronte. Il nome di uno me lo ricordo ancora: Andrea Melotti. Un ragazzo alto, coi capelli scuri e gli occhi azzurri. Frequentava già le superiori, mi pare.

Questo è l'ingresso della scuola elementare.

e questa una parte del giardino di dietro


Di fianco alla scuola adesso hanno costruito un bellissimo asilo, con un grandissimo parco. Quando ero piccola non c'era un asilo nel quartiere, quindi dovevo andare in quello che c'è vicino ai Portali, in via Benedetto Marcello.

Questa è l'unica foto che ho dell'asilo di allora. Me la inviò la mia maestra dopo tanti anni. La ritrovò per caso un giorno sistemando gli archivi.

Il paesaggio è cambiato molto. Adesso ci sono tanti alberi e tanti giochi in più. Anche i palazzi intorno si sono moltiplicati. Il centro commerciale ancora non esisteva. All'epoca, intorno, c'erano solo campi. Eppure la costruzione in sè è rimasta invariata. Con il suo colore giallo e la sua scritta rossa. Perfino le strisce blu e rosse oblique sono rimaste. Che non l'abbiano mai ripitturato?! Mi ricordo che la "n" della scritta Sc. Inf. era per noi a volte la "tana" di quando si giocava a nascondino o il passaggio per un mondo incantato. Infatti questa lettera assomiglia molto ad una porta ed é alta abbastanza da contenere un bambino!


Nessun commento:

Posta un commento